Ogni quanti anni va rinnovato l’attestato HACCP?

L’obbligo formativo e di rinnovo dell’attestato HACCP è stato inserito al fine di tutelare la salute e la sicurezza dei consumatori. La sanzione in caso di mancato aggiornamento, possono portare fino alla sospensione o addirittura alla chiusura dell’attività.

Ogni Regione ha introdotto un periodo di anni differente per mettersi in regola ed aggiornare il proprio attestato HACCP:

  • Per le Regioni Friuli Venezia Giulia, Basilicata e Sardegna l’attestato HACCP ha una validità di 2 anni
  • Per  le Regioni Emilia Romagna, Campania, Piemonte, Abruzzo, Calabria, Marche, Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta l’attestato HACCP ha una validità di 3 anni
  • per le Regioni Liguria e Puglia l’attestato HACCP ha una validità di 4 anni
  • per le Regioni Molise e Toscana l’attestato HACCP ha una validità di 5 anni
  • per le Regioni Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto l’attestato HACCP la validità deve essere indicata all’interno del manuale HACCP in quanto sono delle Regioni a statuto speciale. La durata consigliata è di 2 anni.
Category: Attestato del Corso
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.