manuale haccp sanzioni

HACCP: rischio chiusura per il mancato certificato

In campo alimentare, è fondamentale rispettare le norme vigenti in tema di igiene e sicurezza. Questo per garantire la salute dei consumatori, ma anche il rispetto dell’ambiente e del lavoro degli addetti al trattamento del cibo.

In quanto la manipolazione degli alimenti è un processo delicato che può creare non pochi problemi di salute ai consumatori, le aziende che si occupano di produzione, preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione e vendita del cibo devono munirsi di Manuale di Autocontrollo HACCP.

Chi non rispetta gli adempimenti previsti dalla legge rischia sanzioni molto gravi e anche la chiusura dell’attività.

Ottenere il manuale HACCP

Durante le fasi di produzione, stoccaggio e vendita di un alimento possono verificarsi dei pericoli che compromettono la salute di chi tratta cibi e bevande ma, soprattutto, di chi li consuma.

Per questo, tutte le aziende che operano nel settore alimentare devono procedere all’analisi dei pericoli che potrebbero verificarsi in un qualsiasi processo produttivo alimentare (D. Lgs.155/97). Questa prassi ha l’obiettivo di prevenire rischi per la salute dei lavoratori e dei consumatori, come intossicazioni, pandemie o altro.

L’analisi vuole individuare i punti più a rischio (critici) per l’igiene del prodotto e ridurre i pericoli attraverso comportamenti ottimali di prevenzione. Questi sono indicati all’interno del Sistema di autocontrollo aziendale, basato sul modello HACCP.

I controlli

Una volta che il piano di autocontrollo è stato implementato ed applicato, è necessario attuare un piano di sorveglianza per misurare l’effettiva efficacia degli interventi di prevenzione attuati.

Le aziende hanno l’obbligo di documentare per iscritto ciò che viene fatto all’interno dell’azienda per garantire l’igiene e la salubrità dei prodotti alimentari. Questo consente agli enti che effettuano: ispezioni, controlli, riscontri interni e/o esterni, analisi chimiche e microbiologiche ecc., di comprendere il livello di attenzione di un’azienda riguardo la materia della sicurezza e igiene alimentare.

Le sanzioni

Se durante questi controlli emerge che vi siano degli inadempimenti circa la sicurezza alimentare, gli organi autorizzati devono intervenire con sanzioni o, in casi più gravi, con la sospensione dell’attività.

Durante i controlli vengono analizzati alcuni fattori, come i documenti di autocontrollo, gli ambienti, la preparazione del personale e lo stato degli alimenti. Nel caso in cui l’azienda non sia dotata di manuale HACCP di autocontrollo, viene punita con una sanzione da 1000 a 6000 euro.

Stessa regola vale per chi possiede il manuale ma non è aggiornato, oppure per chi ne è in possesso ma non ne applica i contenuti.

Le stesse cifre sono previste anche qualora i locali dell’azienda risultino sporchi o se il personale non è correttamente formato (Corso HACCP). Quando poi le imprese non rimediano ai loro errori, presentano gravi carenze sotto l’aspetto igienico-sanitario, può scattare anche la chiusura temporanea dell’attività, finché le condizioni ottimali non siano ripristinate.

Conclusioni

Il rispetto delle norme vigenti in termini di igiene e sicurezza alimentare è fondamentale per evitare pericoli per la salute dei consumatori, di chi maneggia cibo e bevande, ma anche per salvaguardare l’ambiente.

Il manuale di autocontrollo HACCP consente di adottare comportamenti adeguati per garantire la massima qualità degli alimenti trattati. Tutti gli operatori che entrano in contatto con il cibo devono sottoporsi a formazione obbligatoria.

Agatos Service eroga il corso HACCP in tutta Italia, potrai così: ottenere l’attestato obbligatorio, essere in regola con la norme in vigore e garantire il massimo della qualità dei prodotti forniti.

Scopri di più sul nostro sito ufficiale HACCP Alimentaristi: migliora la tua attività, rispettando la legge, investendo sulla formazione e guadagnando di più.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.